I Forni

L'organizzazione interna di Oira segue le antiche tradizioni ossolane ben radicate nella società contadina e sono presenti tutte le infrastrutture tradizionali necessarie alla vita quotidiana e tra queste non mancano i forni. 

Esistevano almeno tre forni comunitari del pane, uno per ciascuna frazione. Questi forni erano di proprietà consortile di alcune famiglie, ma c'era l'obbligo di metterli anche a disposizione delle altre dietro un compenso stabilito. 

Uno di essi è in attesa di restauro nella Villa Superiore, un altro appare ormai irrecuperabile nella Villa di mezzo, mentre a Canova il forno è stato recuperato e reso funzionabile. 

Le famiglie di maggior reddito avevano spesso anche un forno proprio. 

Questi forni restarono in funzione nelle singole frazioni fino a tutto il secolo XIX e saltuariamente nel secolo seguente.

 

 

 

Pannello 0

 

Pannello 1

Pannello 2

Pannello 3

Pannello 4

Pannello 5

Pannello 6

Pannello 7

Pannello 8

Pannello 9