Home

Oira è una frazione del territorio di Crevoladossola che si affaccia sulla sponda occidentale del Toce, quasi al limite della conca centrale ossolana dove convergono le Valli Bognanco, Divedro, Antigorio, e quelle percorse dall’Isorno e dal Melezzo occidentale.

La sua altitudine oscilla fra i 300 ed i 500 m s.l.m.. Grazie alle condizioni climatiche favorevoli qui possono crescere e prosperare tutti i tipo di albero da frutto e soprattutto la vite, coltivazioni che un tempo hanno costruito la ricchezza di questa frazione. Per questi aspetti ad Oira è tradizionalmente attribuito il nome di “Giardino dell’Ossola”.

Oira si può suddividere in tre gruppi di insediamenti distinti che a partire dal XV secolo furono denominati Villa Inferiore, Villa di Mezzo e Villa Superiore.





PROGETTO OIRA

Il Progetto Oira, promosso dalle associazioni e dalle aziende private che operano nel paese, ha lo scopo di favorire il recupero delle tradizioni e dell’architettura locale e di promuovere iniziative per la valorizzazione e la promozione territoriale.

Un percorso storico-naturalisitico attraverso il paese evidenzia le peculiarità di Oira, con particolare riferimento all’architettura tradizionale e contadina, come torchi, ghiacciaie, forni del pane e cappelle votive. In corrispondenza dei punti di maggior interesse artistico, storico e tradizionale sono presenti pannelli formativi con immagini e testi descrittivi e una cartina che permette di meglio orientarsi e quindi di partire da qualsiasi punto di Oira.

Ciascun pannello contiene un codice QR che consente mediante Smart Phone o Tablet di collegarsi direttamente al sito web del progetto www.oira.it per avere ulteriori approfondimenti.

Pannello 0

 

Pannello 1

Pannello 2

Pannello 3

Pannello 4

Pannello 5

Pannello 6

Pannello 7

Pannello 8

Pannello 9